Mercoledì, 18 Gennaio 2017 15:08
Il sistema creditizio si fonda su un bizzarro meccanismo algebrico, noto come “moltiplicatore dei depositi”. La Base Monetaria, ovvero lo stock di moneta inizialmente fornita dalla Banca Centrale alle banche private viene amplificato considerevolmente nel contesto reale dalle modalità di finanziamento bancario e dalla ingente quantità di denaro trasferita da bonifici e assegni, creata dal nulla. attraverso un semplice ordine digitale spiccato dal mouse di un computer. Le somme di denaro depositate presso una banca, una volta decurtate le Riserve Facoltative e quelle Obbligatorie predisposte ex lege, vengono imprestate ad imprese e famiglie. Queste, dopo aver impiegato tali risorse, depositeranno…
Italia: 2016 finisce l’ennesimo anno disastroso, bruciata la speranza che il voto di dicembre cambiasse la politica fallimentare, inizia un 2017 peggiore con un Governo fotocopia e non legittimato dal popolo e dal 1 Gennaio 2017 licenziamenti a valanga e aumenti a raffica sui principali servizi. Delusi e traditi ancora una volta gli Italiani che credevano si potesse archiviare il 2016, per di più bisestile, come ulteriore anno disastroso , e finalmente sperare nel 2017 per poter andare al voto e cambiare quel governo che negli ultimi due anni ha azzerato con false riforme e false promesse l’economia, la giustizia,…
Sono approssimativamente riconducibili a puerili e sterili chiacchiere da bar talune pretestuose illazioni concernenti la genesi dell’evasione fiscale proferite pubblicamente da Enrico Giovannini qualche tempo fa. L’ex presidente dell’Istat ed ex ministro del lavoro a capo di una commissione per l’evasione fiscale raffigurante poco straordinariamente gli orientamenti di Ministero delle Finanze, Bankitalia, Ragioneria Generale e Agenzia delle Entrate si scaglia senza remore sui contribuenti più deboli ed inermi per celare l’inefficienza del sistema tributario italiano e dello Stato più in generale. Secondo l’economista e statistico italiano al quale è sfuggita la poltrona della presidenza dell’istituto nazionale di statistica, nonostante le…
Tra le eccellenze, ormai sempre meno, che contraddistinguono il Bel Paese dal resto del mondo, la meritocrazia non ne ha mai fatto parte. Al pari della disoccupazione giovanile, essa rappresenta una piaga che grava sull’intera società. Ad onor del vero, i due fenomeni viaggiano di pari passo. E non si tratta di una coincidenza! In un sistema economico sempre più in crisi, le risorse umane (se valorizzate) si configurano come uno degli investimenti con il più alto tasso di rendimento e non, come si tende a far credere, una sterile voce di costo che grava sui bilanci delle imprese. Eppure…
La crisi economica degli Anni Trenta ha lasciato ferite nel tessuto sociale che il trascorrere del tempo non ha completamente rimarginato, anche se le cronache dell'epoca e le sue immagini appartengono alla storia. Le ripercussioni negative si erano estese al decennio successivo, con effetti che avevano colpito, tra gli altri, domanda, produzione, occupazione e redditi. Questo il tenore delle premesse, l'epilogo devastante e la violenza scatenata nell'intermezzo è riprodotta in fotogrammi indelebili non solo sui libri di storia, ma anche nella memoria umana. A quei tempi, la generazione dei giovani ha pagato le peggiori conseguenze, non solo in termini di…

Archivio Giornale

Seguici su Facebook