Venerdì, 25 Maggio 2018 11:00

RAIN Arcigay Caserta diventa rappresentante di ARCIGAY Nazionale in Terra di Lavoro ed entra nella gestione di un immobile confiscato alla Camorra

Pubblicato in News

"Dopo anni di impegni e di successi conseguiti non senza sacrifici e difficoltà, è un'enorme soddisfazione ricevere questo riconoscimento da parte di Arcigay, la più grande associazione per le persone omosessuali, bisessuali, trans e intersex italiana” 

Con queste parole il Presidente di Rain Arcigay Caserta onlusBernardo Diana, commenta la decisione presa dal Consiglio Nazionale di Arcigay tenutosi a Bologna il 25 e il 26 novembrescorsi. In tale occasione, infatti, alla presenza del Segretario Nazionale Gabriele Piazzoni e del Presidente NazionaleFlavio Romani, Rain Arcigay Caserta onlus è stata promossa a Comitato Territoriale di Arcigay per la Provincia di Caserta. 

"Da ora in avanti le ragazze e i ragazzi di Rain Arcigay Caserta onlus rappresenteranno ufficialmente Arcigay Nazionale in ogni interazione con le Istituzioni della provincia; 

per i progetti e le attività che ricadranno nel Territorio Provinciale, per le quali avremo autonomia di iniziativa, 

opereremo a pieno nome di Arcigay; 

 

oltre a ciò, avremo la responsabilità di far nascere e crescere altre realtà Lgbti nel territorio casertano" annuncia Diana, introducendo il nuovo promettente progetto che li vedrà presto coinvolti: 

 

“L’anno scorso abbiamo partecipato all’avviso pubblico del Comune di Castel Volturnoper l'utilizzo a scopi sociali di un immobile sequestrato alla camorra

 

ebbene, lo scorso 28 novembreil Comune ha valutato correttamente il nostro progetto per l’affidamento dell’immobile. È una notizia significativa, perché la lotta per la giustizia sociale e il riconoscimento dei diritti deve sempre includere quella per la legalità”.

Archivio Giornale

Seguici su Facebook

 

Chi Siamo

Il Nuovo Picchio è un Mensile di approfondimento culturale fondato da Pasquale Merola nel 1999.

Contatti

  • Via Trieste, 8
    81055 - Santa Maria C. V. (CE)
  • +39 338 86 05 678