Giovedì, 26 Aprile 2018 13:44
Che cos'è dunque il.. "Popolo"? In questo caso, la risposta non può che essere "La Mucca nel corridoio" di Bersani. Leggendo la stampa estera, mi meraviglia trovare da molto tempo negli editoriali dei nostri maggiori commentatori politici una copia conforme di quei giudizi non informati, in violazione del sacro principio di realtà. Tutti costoro, infatti, prima e dopo il risultato del 4 marzo, hanno continuato a parlare di Movimenti o Partiti "antisistema", trasferendo per induzione tale concetto a decine di milioni di elettori che li hanno votati. Quindi, che si fa? Li riteniamo tutti costoro degli.. eversori? Oppure, come suggerisce…
In questo ultimo anno ed in particolare negli ultimi mesi, non trascorre giorno senza che qualche fruitore del noto Social network FACEBOOK venga censurato, sospeso, bloccato ed in alcuni casi bannato definitivamente. Certo alcuni utenti sono giustamente bloccati per Spam, ricordiamo che spesso accadeva avere il profilo ed i commenti intasati da fastidiose offerte di prestiti che lasciavano intravedere una forma di pubblicità forse non sempre legale, così come spesso ci si trovava con immagini poco edificanti nel proprio profilo, per cui ben vengano certe censure. La violenza imposta da culture che non hanno nulla a che vedere con la…

L’Asso di Bastoni

Che cosa si intende con "riflesso populista"? In buona sostanza si fa riferimento al voto "liquido", non più ideologico ma punitivo in base al principio che "chi non mi fa star bene lo bastono" dell'elettore infuriato e riguarda, quindi, la colpevolizzazione (del tutto motivata, tra l'altro) degli establishment di turno. Questo tipo di vendetta via urna elettorale è del tutto comprensibile, visti i clamorosi insuccessi delle élite occidentali a rimediare ai loro incomparabili danni per aver favorito una globalizzazione senza freni. Da cui deriva la scellerata gestione dei flussi migratori epocali, a loro volta originati dalle mancate compensazioni per riequilibrare…
In merito al perdurare di una situazione di precarietà determinatasi in seguito alle ultime elezioni regionali in Lazio Paride Amoroso, Responsabile Enti locali Regione Lazio per il PLI già Candidato alle elezioni Regionali, dichiara - “Trovo giusto che si torni a votare in Regione Lazio per liberare anche il Presidente Zigaretti dall’imbarazzo di trattative estenuanti su ogni provvedimento, che mortificano la politica, quella sana fatta di contenuti. All’indomani del voto la situazione risulta ancora poco chiara ed a nulla servono le dichiarazioni a supporto da parte di questo o quello. La politica è altro, la politica che vogliono i cittadini…
Se dovessimo fare un'indagine e chiedere alle persone se sono oneste, sicuramente avremmo delle risposte bizzarre, simpatiche ma in pochi sarebbero capaci di rispondere a questa facile, ma complessa domanda. Essere o non essere, la famosa frase del monologo del celebre " Amleto" scritto da Shakespeare, leggermente trasformata, per esigenze di ovvio adattamento, diventa di estrema attualità ad i giorni d'oggi ed in particolare per una formazione politica che ha fatto dell' "ONESTA" il suo cavallo di battaglia. Decantare da sempre di essere onesti, di scegliere candidati onesti indicando tutti gli avversari come non onesti, corrotti, e trasformisti è stata…

Archivio Giornale

Seguici su Facebook