Martedì, 24 Ottobre 2017 00:39
anno non si fa che parlare di questa massa informe di gente "colorata" e ogni giorno si resta allibiti dal qualunquismo e dalla scarsa informazione che molte affermazioni virtuali o live riportate in virtuale, recano con sé. Molti si arrischiano a chiamare "risorse" degli esseri umani che dovrebbero "pagarci le pensioni". Altri come la Boldrini, parlano di risorse e apporti culturali, cioè della bontà che l'innesto di queste nuove popolazioni dovrebbero riportare nella società e la smentita dai molti atti vandalici pubblici immortalati sulle pagine che sono orientate verso la stigmatizzazione delle affermazioni dei politici partendo dal presupposto della loro…
La gente vuole un governo responsabile e forte, democraticamente forte e perciò controllato, un governo efficiente, coraggioso con programmi chiari e concreti in un sistema istituzionale rinnovato, in cui i partiti che sono strumento indispensabile di democrazia, siano aggregatori di consenso e produttori di proposte e di programmi. Ho alle spalle un percorso politico, un percorso che considero importante e che mi ha consentito di sostenere azioni significative a difesa dei lavoratori e dei più deboli. Nel corso della mia esperienza politica ho avuto modo di occuparmi anche di pari opportunità e di politiche a sostegno dei giovani e dei…
Il fenomeno dell'astensionismo è il fenomeno più osservato nella corsa alle urne, che negli ultimi anni in Italia ha toccato la soglia del 40%, ma si osservano dati preoccupanti anche in Francia che nelle ultime legislative ha registato il 50,2% di astenuti , e negli Stati Uniti e facendo uno screening di approfondimento degli ultimi dati vedremo che la situazione non differisce poi tanto in altre parti del mondo. Nell'ultimo ventennio infatti l'omologazione già fortemente favorita dalla globalizzazione ha subìto una forte crescita, rendendo di fatto più plateale questo fenomeno. Dalla comparsa sui notiziari mondiali del terrorismo all'avvento dell'ISIS sembra…
Da alcuni giorni sono stai pubblicati i risultati delle elezioni amministrative tenutesi nel mese di Giugno, e che dopo i primi commenti a caldo positivi e negativi, dove ciascuno ha espresso la propria opinione adducendo vittorie e sconfitte, possiamo fare una analisi più obiettiva e trasparente e senza dubbio oggettiva. Ha vinto Renzi ed il PD, che ha avuto circa 56 sindaci al ballottaggio, anche se ha perso le città più importanti e le sue principali roccaforti, Genova e Sesto San Giovanni. Ha vinto Salvini che è riuscito a prendere anche comuni del sud, e insieme a Berlusconi hanno vinto…
Che il Governo a guida Renzi ci avesse abituato alle mancette da 80 euro, è noto a tutti, ricordiamo il Decreto Legge in prossimità del voto referendario che, ancora una volta dopo le precedenti, regalava 80 euro ad alcune categorie di lavoratori, somma stanziata a detta di molti critici, per veicolare l’espressione del voto a favore del volere governativo, ma cui gli Elettori in massa si sono sottratti bocciando Governo e Referendum. E’ di questi primi giorni del mese di Giugno, voluta fortemente da questo Governo non più materialmente a guida Renziana ma di identica composizione e con il fine…

Archivio Giornale

Seguici su Facebook