Martedì, 24 Ottobre 2017 00:43

"Oltre l'ostacolo", oltre ogni differenza

Pubblicato in Società

Cultura, sport, inclusione ma soprattutto aggregazione e condivisione al di là di ogni differenza o barriera, fisica ma soprattutto mentale: sono questi gli ingredienti della manifestazione "OLTRE L'OSTACOLO… Sport e Inclusione", organizzata lo scorso 26 aprile dall'istituto Itis "Falco" di Capua. Una giornata all'insegna del divertimento, ma con un messaggio pregno di speranza e di amore. Quello che lega le persone, giovani e adulti, normo dotati e diversamente abili, in un unico abbraccio e in una sola risata. L'evento è stato fortemente voluto dal Dirigente Scolastico Paolo Tutore che ha messo a disposizione gli impianti sportivi della struttura scolastica, ma è stato realizzato grazie all'entusiasmo e alla partecipazione dell'intero istituto nonché di autorità locali, giornalisti, emittenti televisive e radiofoniche quale Canale 8 e Radio Marte, nonchè atleti di fama nazionale e internazionale. A presentare l'evento il giornalista Silver Mele e, come ogni momento di festa che si rispetti, non poteva mancare l'accompagnamento musicale, affidato a Vincenzo Bles e alla banda "Il Cielo". Tra i volti noti dello sport ricordiamo la pluricampionessa olimpica e mondiale di pallanuoto, Melania Grego; la campionessa di nuoto ai giochi paralimpici di Atene 2004, Immacolata Cerasuolo; la campionessa di nuoto paralimpico a Montreal 2013, Emanuela Romano; il campione di tennis tavolo paralimpico, Nicola Molitierno. Atleti diversamente abili e colleghi normodotati si sono cimentati insieme agli alunni in sport come tennis, volley, kayak, Kickboxing e tennis tavolo. Un evento sociale e culturale ma soprattutto una festa, il cui protagonista è stato lo sport, inteso come strumento di socializzazione e di inclusione, collante tra persone, mondi, e culture diverse. Protagonisti, inoltre, sono stati soprattutto i giovani, capaci di vedere e andare al di là di ogni differenza. Un grosso contributo è stato anche quello dato da varie associazioni del territorio: l'Asd Volturnia Kayak Capua, l'Asd "Ulisse2010"Maiano di Sessa, l'Asd Kickboxing "Improta" Teverola, l'Associazione Di.Vo. di Marigliano, l'Asd Granvolley di Pignataro Maggiore, la CR Fick Campania Federcanoa, la FIHP Campania, la Fit Campania "Tennis in Carrozzina", l'Asd Scherma "Giannone" Caserta, lo Special Olimpics Caserta, la "The Girl Who Rithm" di Salerno, la Up Volley Asd San Marcellino. Un evento, un momento di scoperta di sé e dell'altro, di una diversità che arricchisce piuttosto che spaventare, che non dovrebbe rappresentare più una novità, ma che potrebbe diventare un appuntamento fisso per tutta la comunità.

Archivio Giornale

Seguici su Facebook