Martedì, 25 Aprile 2017 02:57
Si è spenta il 29 luglio del 2016 all'età di 85 anni Marta Marzotto, (nata Vacondio) personalità chiacchierata della Milano che conta, successivo obiettivo dei giornali scandalistici. La sua morte avvenuta nella serenità e la spensieratezza come affermano i suoi cari, in particolare la nipote che le era vicina al momento della sua morte. Colpisce la storia della sua vita , proprio per le sue origini, troppo e distanti dal suo carattere ribelle e intraprendente difatti come si legge nella sua biografia, figlia di un casellante e di una mondina. Anche lei aveva fatto la mondina ma si era subito…
"Peppone: un discorso così non è mica uno scherzo, borbottò. Ci vuole un discorso speciale, niente argomenti politici, solo argomenti amministrativi. Opere compiute e soprattutto opere da compiere. Fatti, insomma! In politica i fatti sono fatti anche se sono da farsi. Purché si tratti di roba concreta. Promettere la giustizia sociale è una cosa, promettere un lavatoio pubblico è un'altra. La teoria serve solo per le elezioni nazionali, per le elezioni comunali si deve rimanere nel campo pratico". Questo è un brano tratto da "L'anno di Don Camillo", di Giovannino Guareschi, un libro che recentemente mi appassiona e che mi…
In Italia non vige alcuna libertà di stampa. Sembra un catastrofico dato da considerare ma è davvero così. Nel nostro paese secondo Reporter senza frontiere il nostro paese è capitolato al 73o posto per la libertà di stampa. Da cosa deriva questa problematica? Da due dei mali del nostro paese. La politica e le mafie. Questi sono due poteri che di fatto impediscono al nostro paese di migliorare. La mafia uccide la libertà attraverso la minaccia, di fatto essa infatti rende le cose davvero difficili ai giornalisti basti pensare a tutti gli esempi di messa a tacere dei giornali da…
Monica Busetto, 53 anni, ritenuta colpevole "al di là di ogni ragionevole dubbio" di aver ucciso una vicina di casa e condannata a circa 24 anni di reclusione, è uscita dal carcere della Giudecca perché non più ritenuta l'assassina. La colpevole di aver ucciso alla vigilia di Natale di tre anni fa Lida Taffi Pamio di 87 anni, è Susanna Lazzarini di 52 anni, da circa due mesi detenuta per aver ammesso lo strangolamento di un'altra signora anziana, Francesca Vianello, 81 anni, per non doverle restituire 100 euro. Quindi, c'è una donna che ha passato due anni in carcere da…
E' un dato di fatto che il fenomeno dell'immigrazione venga indirettamente contemplato e genericamente disciplinato dall'ordinamento italiano mediante formule di adattamento del diritto interno al diritto internazionale e comunitario ex ante. Si sente dunque l'esigenza di attivare meccanismi di monitoraggio psico sociologico atti ad approfondire tecnicamente l'impatto reale del fenomeno migratorio sulle comunità nazionali e di intercettare il feedback delle donne immigrate a scopi istituzionali. Pur vantando logiche di convergenza ed omogeneizzazione in tutti gli stati membri della UE, le norme comunitarie si rivelano spesso manchevoli, lacunose e deficitarie nella misura in cui non riescono a cogliere in tempi utili…

Archivio Giornale

Seguici su Facebook