Sabato, 17 Novembre 2018 14:07

Che auto devo comprare?

Pubblicato in Politica

Mentre nei palazzi ci si organizza al nuovo… che avanza, avendo trovato una soluzione e una precisa possibilità di guida di una nazione come l'Italia, le borse dopo aver giocato impazzite alla roulette russa, seminando panico e bruciando miliardi e titoli nazionali ed internazionali, non loro ma di banche, impese e risparmiatori si sono rinsavite, o almeno si spera. I burocrati europei dall'alto dei loro scranni occupati non certo per ascoltare i cittadini europei, e meno che meno quelli Italiani ma a difendere ed imporre in ogni modo i voleri economici; per un qualsiasi cittadino che ha la "ventura" di vivere in Italia che ha già problemi di lavoro, di tasse, di aiutare i figli a crescere e trovare un lavoro ed un futuro, insomma una…. Normalissima vita quotidiana, come quella di milioni di Italiani, già resa difficile da motivi di cui non ha certamente nessuna colpa, gli si rompe definitivamente l'auto che ha tardato a cambiare, perché senza consultare nessuno ha deciso di esalare l'ultimo respiro…. dopo aver percorso oltre 400 Mila chilometri. Auto che come oramai ben sappiamo è diventato non più bene di lusso ma bene fondamentale, e che in diversi casi sostituisce la prima casa. Ma il dilemma che assale lo sventurato cittadino: Che auto devo comprare? Ovvio che non si tratta del tipo, marca, o quanti posti, scelta personalissima, cui qualunque scelta è corretta, ma: Nuova, usata o di occasione ? Contanti o a rate? Potrò impegnarmi a pagare le rate e fino a quando? Cosa rischio? Posso trovarmi fuori casa perché non pagando più la macchina, non certo per dolo, me la pignorano? Ovvio, quei pochi Italiani che ancora inconsapevolmente credono di avere un minimo di reddito perché hanno un lavoro, sono più facilitati a tale decisione, o almeno fin quando il postino non bussa alla porta con una "strana" raccomandata….. Tra l'altro sembra che il postino, oramai non solo precario, ma rinnovabile e a scadenza quindi non più punto di riferimento come una volta, sembra porti solo raccomandate che preannunciano sventure e licenziamenti oltre che avvisi di Equitalia. Ma troppi oramai sono coloro che trovandosi davanti ad un tale o simile problema, in altri tempi banalissimo, oggi hanno delle serie e gravi perplessità, indecisioni dovute proprio alla approssimazione, ignoranza, menefreghismo e imposizione di chi, incurante di ciò che sta provocando, continua imperterrito ad occupare sedie e poltrone inutilmente. Magari dall'alto del suo ignorante sapere additando colui che ha il problema della macchina, come fosse uno stupido sprecone, gli ordina: Non hai i soldi? Cammina a piedi e non comprarla…. Magari tale affermazione vien fatta a bordo di una lussuosa e potente automobile che lui non solo non ha mai pagato, ma che ha comprato con i soldi pubblici sottratti con le tasse anche a colui il quale non riesce più a comprare una piccola vettura NECESSARIA per potere andare a lavorare. Mi ricorda un certo aeroplano costosissimo e super lusso, che gli Italiani pagano, perché qualche politico di turno…. Immotivatamente aveva deciso. Ma è ovvio, lor signori discutono su tutti i giornali ed i talk show di tutto e del niente, rincorrendosi l'un l'altro e sempre gli stessi in tutte le trasmissioni radio, televisive, web, social e… chi più ne ha più ne metta. Una pletora di politici, giornalisti, opinionisti, che dal loro pulpito fanno sfoggio della loro ignorante sapienza, frutto di lauree, master, riconoscimenti ed onorificenze di ogni genere, ricevute da altrettanto stimatissimi dotti che di ignoranza se ne intendono. Poco importa se il cittadino non sa come che auto comprare, se magari non potrà pagare l'assicurazione o le rate o la manutenzione o il bollo o anche tutte queste cose perché non ha i soldi, tanto la legge dice che se sbaglia, multe a volontà, ( incremento dell'81% negli ultimi 10 anni , fonte CGA di Mestre). Del resto si sa, l'Italiano ha l'indole dell'evasione. Del resto quale soluzione? O compri l'automobile e sopravvivi, o…. contribuisci alla risoluzione del sovraffollamento della terra.

Altro in questa categoria: Cos'è la Destra? »

Archivio Giornale

Seguici su Facebook