Giovedì, 18 Luglio 2019 00:44

Il Rumore del Tramonto di Chiara Brambilla

Pubblicato in Cultura

Una lettera che unisce passato e presente.
La storia di Micol. Un viaggio alla scoperta di quello che c’è in ognuno di noi. Micol è una ragazza che non si fa coinvolgere dalla vita, vive come una spettatrice, senza diventarne mai protagonista. Improvvisamente Sebastiano, il suo adorato nonno muore, e questo lutto la fa sprofondare in una cupa malinconia.
Ma ecco che suo nonno, che bene la conosceva e comprendeva la sua paura di vivere, le lancia una sfida.
Attraverso una lettere scritta pochi giorni prima di morire le invia degli indizi e le lascia una misteriosa chiave.
Che porta aprirà quella chiave?
E così Micol con suo fratello Alberto e sua sorella Carlotta inizia un viaggio alla scoperta della Maremma e di Pitigliano, scoprendo un passato doloroso che ha visto protagonista suo nonno durante la seconda guerra mondiale.
Chi è la misteriosa donna che torna dal passato e che conosceva Sebastiano?
Un viaggio che la farà crescere, che la farà innamorare, ma soprattutto che le insegnerà a credere sempre nella vita.

Funzionalità e dettagli
Dettagli prodotto
Data di pubblicazione: 4 ott 2018
Editore: CTL Editore Livorno

RECENSIONE 

La penna dell'Autrice Brambilla ci porta nel mondo della protagonista, Micol, la quale subisce un lutto profondo e cerca di risalire tra gli enigmi che si sviluppano durante tutta la trama! 
Usa una grammatica estremamente corretta. Riscopriamo un gioco ed un ribaltamento, di storia, notevole. La Brambilla riesce a gestire le scene, descritte in modo dettagliate, di Milano e Pitignano. 
La storia riesce a coinvolgere il lettore entrando in punta di piedi emozionandosi con messaggi ed aforismi scritti all'interno del libro, emozionando il lettore. Scorrevole, lineare, privo di indecisioni tecniche. Ideale per una lettura leggera senza artifizi. "Il rumore del tramonto" edito dalla CTL editore cattura l'attenzione sin dalla copertina ricercata e studiata dall'autrice e reiterpretata per dare un'idea delle vicende, malinconiche, ancor prima di sfogliarne le pagine. 

Seguici su Facebook