Lunedì, 16 Dicembre 2019 12:52

Santa Maria a Vico: via libera al primo lotto del collegamento tra via Marcotti e via Scalettielli

La Giunta Comunale ha approvato un nuovo progetto esecutivo: dopo quello per il nido d’infanzia, arriva la delibera che approva il primo lotto di lavori di realizzazione del collegamento viario e la relativa urbanizzazione tra via Marcotti e via Scalettielli. Un progetto già pensato al momento della redazione del Piano Urbanistico Comunale, entrato in vigore nel gennaio del 2017. Oltre 250mila euro l’importo complessivo dei lavori, finanziato da economie su otto mutui precedentemente contratti. L’intervento sarà preceduto dall’acquisizione di alcuni suoli mediante espropriazione per pubblica utilità.

«Finalmente, dopo oltre 40 anni dalle prime richieste dei residenti della zona, questo nostro obiettivo vedrà iniziare il suo iter. Così creeremo un collegamento nell’area di via Mandre, allo stato accessibile esclusivamente mediante una stradina di modesta dimensione che permette il transito di un solo veicolo per volta nei due sensi. Questo, come si può facilmente ipotizzare, penalizza fortemente lo sviluppo della zona: con questa opera invece realizzeremo un anello viario che si collegherà alla strada già esistente. Il tutto avverrà conformemente alle norme ambientali, con un limitato consumo del suolo, il rispetto dei vincoli idrogeologici e forestali, il risparmio e l’efficientamento energetico, la compatibilità geologica, geomorfologica ed idrogeologica dell’area. Questa è la dimostrazione tangibile dell’attenzione dell’amministrazione alle frazioni, mediante il miglioramento dell’accessibilità alle stesse: valorizzarle e creare le giuste condizioni di vivibilità è sempre stato tra gli obiettivi principali di questa amministrazione», affermano il sindaco Andrea Pirozzi e l’assessore con delega al Patrimonio comunale, Vincenzo Moniello che ha portato avanti il progetto fin dall’insediamento dell’amministrazione.

 

Archivio Giornale

Seguici su Facebook